Ricerca & Sviluppo

   

MWO

In collaborazione con il Centro di ricerca BIOMASS dell’Università Cattolica di Piacenza  vengono condotte prove finalizzate a ottimizzare la riduzione del contenuto totale di alcuni metalli pesanti (Zn, Ni, Cd, Pb, Cu e Cr), implementando il metodo MWO già identificato.

Oggetto di studio sono quei metalli per i quali sono previsti limiti di legge per l’impiego in agricoltura (D.Lgs. 99/92).

In particolare la ricerca è tesa a rendere più performante la riduzione e il successivo recupero di alcuni metalli, nella prospettiva di un imminente riesame della predetta normativa, con una possibile revisione dei limiti del contenuto di questi metalli.

Inoltre vengono investigati sistemi sempre più efficienti per il dewatering del materiale post trattamento, per la separazione dei metalli dal leachate e per il loro recupero.

Sotto sezioni

 

Documenti allegati

 

Soluzioni impiantistiche