PER FANGHI DISIDRATATI

Per il trattamento dei fanghi di depurazione disidratati si presentano due alternative.

a) I fanghi sono sottoposti a tecnologia ADNEX.

Ridotto o eliminato il contenuto di azoto, i fanghi sono trattati mediante anidride carbonica o acido solforico, per produrre rispettivamente “carbonato di calcio di defacazione” o “ gesso di defecazione” (BIOSOLFATO), correttivi dei suoli non assoggettato alle direttive nitrati.

L’azoto ammoniacale estratto può essere bruciato all’interno del cogeneratore per consentire un recupero energetico, oppure utilizzato per la produzione del fertilizzante azotato liquido ammonio solfato.

b)  Come primo intervento si sottopongono i fanghi a tecnologia MWO.

Questa è in grado estrarre metalli pesanti ed eliminare o ridurre le sostanze organiche inquinanti, riducendo la sostanza secca del 50% e trasformando il materiale in un composto sicuro, igienizzato, inodore.

Solo successivamente si passa a tecnologia ADNEX

Tecnologie coinvolte:

–        ADNEX

–        MWO

–        BIOSOLFATO

Soluzioni impiantistiche