PER FORSU

Il trattamento della FORSU prevede come primo intervento un’integrazione della biomassa con carbonio organico. In questo modo si garantisce che la miscela di partenza presenti un corretto rapporto carbonio – azoto (C/N), che permette di creare un substrato ideale alla fermentazione.

La biomassa può quindi essere introdotta all’interno dei moduli BIOCASE per la produzione di biogas.

Al termine della digestione anaerobica il sistema BIOCASE offre la possibilità di utilizzare gli stessi moduli per l’eventuale e successiva fase di compostaggio.

Durante il compostaggio il materiale può essere periodicamente rivoltato con una  benna mordente, dopo avere aperto i moduli. La semplicità e versatilità del sistema BIOCASE permette di compiere questa importante operazione, ogni qualvolta si renda necessario.

Tecnologie coinvolte:

–        BIOCASE

Soluzioni impiantistiche