PER LETAMI E POLLINE

Per il trattamento del letame e della pollina si prepongono due alternative.

a) La biomassa viene integrata con carbonio organico, per garantire che la miscela di partenza presenti un corretto rapporto carbonio – azoto (C/N), quindi introdotta all’interno dei moduli BIOCASE.

Al termine della digestione anerobica, la biomassa può essere utilizzata direttamente in agricoltura come ammendante

b) La biomassa è sottoposta a tecnologia ADNEX.

Ridotto o eliminato il contenuto di azoto, letami/polline vengono introdotti all’interno dei moduli BIOCASE.

Al termine della digestione anerobica la biomassa è trattata mediante anidride carbonica o acido solforico, per produrre rispettivamente “carbonato di calcio di defacazione” o “ gesso di defecazione” (BIOSOLFATO), correttivi dei suoli non assoggettato alle direttive nitrati.

L’azoto ammoniacale estratto può essere bruciato all’interno del cogeneratore per consentire un recupero energetico, oppure utilizzato per la produzione del fertilizzante azotato liquido ammonio solfato.

Tecnologie coinvolte:

–        ADNEX

–        BIOCASE

–        BIOSOLFATO

Soluzioni impiantistiche