Tecnologie

   

ADNEX – Advanced Nitrogen Extraction

ADNEX è un brevetto Syngen relativo ad una tecnologia di estrazione di azoto dalle biomasse, affidabile e modulare.

ADNEX ha come punto di forza l’economicità del trattamento e la semplificazione nella  gestione delle biomasse.

I materiali biologici, quali ad esempio i digestati derivati dalla fermentazione anaerobica, le deiezioni zootecniche, i fanghi di depurazione delle acque reflue, ecc., possono rappresentare un valido contributo all’ammendamento dei terreni ed alla nutrizione delle piante.

Infatti in tali materiali, oltre alla sostanza organica,  sono contenute considerevoli quantità di azoto, fosforo, potassio, calcio e zolfo.

L’elevata presenza di azoto tuttavia, nel caso di impiego di questi materiali su superfici agricole ridotte, può generare alcuni problemi per l’ambiente, quali l’inquinamento delle falde idriche e l’eutrofizzazione dei mari.

Per queste ragioni le quantità di azoto impiegabili sul suolo sono regolate da precise normative, applicate a livello comunitario.

La tecnologia ADNEX riduce o elimina il contenuto di azoto mediante:

  • estrazione dell’azoto in forma ammoniacale mediante il condizionamento alcalino della massa seguito da strippaggio tramite l’insufflazione di aria atmosferica;
  • recupero energetico dalla combustione dell’ammoniaca nel cogeneratore;
  • scarico in atmosfera di solo azoto biatomico ed anidride carbonica;
  • neutralizzazione della biomassa trattata mediante anidride carbonica e contestuale produzione del correttivo dei suoli “carbonato di calcio di defecazione” previsto al punto 22, all.3 D.Lgs.75/2010 e non assoggettato alle direttive nitrati (brevetto Syngen MI2012A001707)

A seconda delle necessità l’impianto può essere implementato con:

  • uno step di idrolisi con acido solforico per aumentare la percentuale dell’azoto totale estratto.
  • sostituzione del sistema di recupero energetico dalla combustione dell’ammoniaca con un sistema di cattura su scrubber ad acido solforico per la produzione del fertilizzante azotato liquido ammonio solfato
  • neutralizzazione della biomassa trattata mediante acido solforico e contestuale produzione del correttivo dei suoli “gesso di defecazione” previsto al punto 21, all.3 D.Lgs.75/2010 e non assoggettato alle direttive nitrati (brevetto Syngen MI2012A001706)

I due prodotti che si possono ottenere dalla neutralizzazione della biomassa, gesso e carbonato di defecazione, sono entrambi materiali correttori delle proprietà chimico – fisiche dei suoli agrari, quali pH, salinità, permeabilità, ecc.

Si ricordi inoltre che in base alla vigente legge di sostegno alla produzione di energia da fonti rinnovabili, un impianto a biogas dotato di un sistema di estrazione dell’azoto percepisce importanti aggiunte alla tariffa base per la produzione di energia elettrica.

http://www.nine-esf.org/ENA-Book

http://ec.europa.eu/environment/water/water-nitrates/index_en.html

http://www.eea.europa.eu/fr/highlights/eviter-la-pollution-a-l2019ozone/data-and-maps/indicators/exposure-of-ecosystems-to-acidification-2/exposure-of-ecosystems-to-acidification-3/

http://ec.europa.eu/environment/pubs/pdf/factsheets/nitrates/it.pdf

Sotto sezioni

 

Documenti allegati

 

Soluzioni impiantistiche